La chimica
 

proprietà colligative

akery 21 Giu 2017 21:29
gentilmente come si risolve il seguente esercizio:

Calcolare il peso formula di un sale del tipoAB2, sapendo che
raffreddando una soluzione acquosa al 10%in peso di tale sale alla
temperatura di -6.19 'C
il 9.00% in peso dell'acqua contenuta nella soluzione è già solidificato

grazie


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Soviet_Mario 22 Giu 2017 12:55
On 21/06/2017 21.29, akery wrote:
> gentilmente come si risolve il seguente esercizio:
>
> Calcolare il peso formula di un sale del tipoAB2, sapendo
> che raffreddando una soluzione acquosa al 10% in peso di tale
> sale alla temperatura di -6.19 'C
> il 9.00% in peso dell'acqua contenuta nella soluzione è già
> solidificato

ciao, probabilmente non saprò risolvere il problema (e non
sono nemmeno sicuro che contenga tutti i dati).

La prima cosa che mi viene in mente è questa :
le proprietà colligative influenzano le costanti critiche
"intensive" del sistema (T.eb., Pto.fus., Prss.osmotica), ma
a quanto ne so non sono correlate in modo semplice con
alcune proprietà "estensive" come le energie associate alle
transizioni di fase.
Anche assumendo che restino le stesse del solvente, siccome
non specifichi quanto calore viene sottratto al sistema alla
data T, non ho idea di come si possa calcolare quanto
ghiaccio si forma etc.

Altra cosa : normalmente le prop. colligative. si correlano
a proprietà "molari" (come la MOLALITA' o la Frazione
Molare, espressioni convertibili in modo diretto senza
conoscere null'altro delle soluzioni che le sostanze, ossia
le formule).

Su wiki si trova :


ΔT_cong. = T_cong (soluz) − T_cong (solvent)
= −i ⋅ K_cong ⋅ m
(dove : "i" = numero di particelle, "m" = conc. molale)

K_cong = 1,86 °C ⋅ kg/mol
cost. di abbassamento crioscopico per l'acqua

Ora dici di assumere che si sia formato ghiaccio di sola acqua.

Inizialmente la soluzione conteneva 90 g di acqua su 100 di
soluzione.
Ora è congelato il 9 % della soluzione (che porta l'acqua
dal 90 % all'81 %), di conseguenza la soluzione già
semighiacciata assume una conc. del 18 % in peso, che
riferendoci per comodità successiva al kg signigicano 180 g
di soluto per kg di SOLUZIONE.

sostituiamo i valori noti nella formula.


6,19 °C / [3 (N° puro) ⋅ 1,86 °C ⋅ kg/mol] = m

m = 1,10932 mol / kg

correliamo le due conc. note

1,10932 mol_soluto / kg_solvente
180 g_soluto / kg_soluzione

La seconda ha un denominatore non confrontabile direttamente
alla prima, ma siccome le masse sono sempre additive (a
differenza dei volumi che non lo sono prat. mai), il
solvente si ricava per differenza

1,10932 mol_soluto / kg_solvente
180 g_soluto / 0,820 kg_soluzione

ugualiando i denominatori, si ha

1,10932 mol_soluto / kg_solvente
219,5 g_soluto / kg_soluzione

Dividendo la seconda per la prima, si ottiene il
PM = 197,88 g/mol

Non so se ho fatto errori di calcolo o di impostazione, sono
almeno 17 anni che non rivedo più un problema del genere, e
l'ultima volta che li vidi bene era stato nel 1988 :\ C'era
ancora il Muro di BErlino, tipo ...


>
> grazie
>
>
> ---
> Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con
> Avast antivirus.
> https://www.avast.com/antivirus
>


--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La chimica | Tutti i gruppi | it.scienza.chimica | Notizie e discussioni chimica | Chimica Mobile | Servizio di consultazione news.