La chimica
 

Il PET

ADPUF 7 Nov 2016 20:06
Se butto acqua bollente in una bottiglia di PET, si restringe.

Cioè non si rammollisce, ma si deforma restando solido, come se
ci fosse una tensione interna che lo teneva largo e che viene
rilasciata dal calore.

A che temperatura il PET fonde? (se fonde)

Come si spiega il rimpicciolimento "proporzionale"?


--
AIOE °¿°
Nox 8 Nov 2016 01:06
"ADPUF" ha scritto nel messaggio news:nvqjai$17dk$2@gioia.aioe.org...

>Come si spiega il rimpicciolimento "proporzionale"?

Credo sia un effetto "elastomero" comune a moltissime plastiche, che non
necessita il raggiungimento di temperature di fusione.
Quando viene estruso il PET (e quindi le molecole di polimero) viene stirato
e subito raffreddato al di sotto della sua temperatura di transizione
vetrosa. Questo fa si che le molecole stirate rimangano "congelate" in
quella posizione finché ADPUF non le butta nell'acqua calda.
Da quello che ho letto la temp. di transizione vetrosa del PET è sui
70-80°C. Sopra questa temperature le molecole cominciano a muoversi e si
"mettono comode" :)

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La chimica | Tutti i gruppi | it.scienza.chimica | Notizie e discussioni chimica | Chimica Mobile | Servizio di consultazione news.